Dettaglio intervento

 

Finalità B - Liquidità

 

Tipologia

finanziamenti a breve e medio termine di durata compresa tra i 12 (dodici) e i 60 (sessanta) mesi

Importo

fino ad un massimo di 1.500.000€, ed un massimo di 750.000€ per le imprese attive nel settore dell'autotrasporto

Percentuale di garanzia

Garanzia dei Confidi a copertura fino all’80% dell’importo di ogni singolo finanziamento fino al 31.12.2016. I Confidi potranno con autonome e distinte garanzie coprire il residuo dei piani d'ammortamento fino alla scadenza degli stessi con una garanzia fissa pari al 65%

Tipologia di garanzia

Garanzia a prima richiesta

Regime d’aiuto

I contributi alle PMI previsti dal presente bando potranno essere concessi solo in regime d'aiuto "De Minimis"

   Cumulabilità  

le garanzie a valere sul fondo NON sono cumulabili con altri contributi.

Tempi istruttoria

Le istruttorie dovranno essere esaminate e deliberate entro 45 (quarantacinque) giorni (solari e consecutivi), salvo eventuali necessarie e opportune integrazioni alla pratica stessa. In ogni caso l’istruttoria deve essere conclusa entro e non oltre 60 (sessanta) giorni (solari e consecutivi) dal ricevimento dell’istanza.

Esclusioni

Sono escluse le operazioni di mero rifinanziamento o riscadenziamento del passivo delle imprese garantite.

Revoca delle agevolazioni

Le agevolazioni concesse potranno essere revocate nei seguenti casi:
1. si riscontrino dichiarazioni false o mendaci rese dal beneficiario;
2. si riscontri, in sede di verifica della documentazione prodotta, l’assenza o la perdita di uno o più requisiti di ammissibilità, l’incompletezza o l’irregolarità della documentazione per fatti comunque imputabili al richiedente e non sanabili;
3. qualora il beneficiario dell’agevolazione non consenta l’effettuazione dei controlli o non produca la documentazione a tale scopo necessaria.

Presentazione domande

La domanda di accesso all’iniziativa FESR deve essere presentata dalle imprese mediante procedura a sportello presso una delle sedi Territoriali dei Confidi a far data dal 05 giugno 2014.
  

Finalità A - Innovazione

 

Tipologia

finanziamenti a breve e medio termine di durata compresa tra i 12 (dodici) e i 60 (sessanta) mesi

Importo

fino ad un massimo di 2.000.000€.

Percentuale di garanzia

Garanzia dei Confidi a copertura fino all’80% dell’importo di ogni singolo finanziamento a prima richiesta.

Regime d’aiuto

I contributi alle PMI previsti dal presente bando potranno essere concessi secondo le seguenti modalità:
1. mediante l’utilizzo di un premio “unico” così come determinato dal combinato disposto della Comunicazione del Commissione n. 2008/C155/02 con la Decisione della Commissione Europea C(2010)4505 relativa all’Aiuto di Stato N182/2010/Italia (Metodo nazionale per calcolare l’elemento di aiuto nelle garanzie a favore delle PMI);
2. mediante la concessione di garanzie a titolo di aiuto de minimis,ai sensi del Reg. CE 1998/2006;
3. mediante la concessione di aiuto sotto forma di garanzia ai sensi del Reg. CE 800/2008.

Cumulabilità

In caso di scelta di Regime d'aiuto di cui al precedente punto al comma 1 ovvero a "Premio Unico", per le spese NON ancora sostenute alla data della domanda, le garanzie a valere sul fondo sono cumulabili con altri contributi rischiesti. 

Scadenza delle garanzie

Nel caso in cui i finanziamenti prevedono piani di ammortamento con scadenza successiva al 31 dicembre 2016, l’intervento del Fondo può essere concesso limitatamente al periodo di ammortamento entro la data del 31 dicembre 2016. ovvero tutte le garanzie avranno scadenza 31.12.2016

Tempi istruttoria

Le istruttorie dovranno essere esaminate e deliberate entro 45 (quarantacinque) giorni (solari e consecutivi), salvo eventuali necessarie e opportune integrazioni alla pratica stessa. In ogni caso l’istruttoria deve essere conclusa entro e non oltre 60 (sessanta) giorni (solari e consecutivi) dal ricevimento dell’istanza.

Esclusioni

Sono escluse le operazioni di mero rifinanziamento o riscadenziamento del passivo delle imprese garantite.

Revoca delle agevolazioni

Le agevolazioni concesse potranno essere revocate nei seguenti casi:
1. si riscontrino dichiarazioni false o mendaci rese dal beneficiario;
2. si riscontri, in sede di verifica della documentazione prodotta, l’assenza o la perdita di uno o più requisiti di ammissibilità, l’incompletezza o l’irregolarità della documentazione per fatti comunque imputabili al richiedente e non sanabili;
3. qualora il beneficiario dell’agevolazione non consenta l’effettuazione dei controlli o non produca la documentazione a tale scopo necessaria.

Presentazione domande

La domanda di accesso all’iniziativa FESR deve essere presentata dalle imprese mediante procedura a sportello presso una delle sedi Territoriali dei Confidi.